CoronaVirus

Torrenova, notte di fuoco. Situazione costantemente monitorata. (I video)

Serata di paura a Torrenova a causa di due importanti fronti di fuoco , a quanto pare strettamente connessi uno con l’altro, che si sono aperti sul versante occidentale del centro tirrenico. Il rogo sarebbe partito da contrada Cuffari, appena pochi chilometri sulla salita della provinciale 160 che porta a San Marco d’Alunzio. Le fiamme si sono concentrate su un lembo di terreno tra la statale , mettendo in apprensione decine di residenti le cui case si trovano a pochissima distanza dalle fiamme. Il pericolo principale ovviamente era rappresentato dal fortissimo vento di scirocco che rinvigoriva costantemente le fiamme e trascinava anche a decine di metri di distanza ceneri infuocate che aizzavano nuovi focolai. Numerosi abitanti della zona si sono adoperati con mezzi di fortuna per bagnare i terreni circostanti le case ed evitare che il fuoco tornasse appiglio. Sul posto Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia, Polizia locale, gli uomini della protezione civile di Torrenova e comuni limitrofi. Questo il video della nostra diretta Facebook.

Incendio zona Cuffari – Torrenova , strada provinciale per San Marco D’Alunzio

Pubblicato da Sant'Agata Informa su Giovedì 14 maggio 2020

L’altro fronte di fuoco si è quindi aperto poco distante dal primo, sul versante che dalla collina si affaccia sulla statale 113 nei pressi del cimitero di Torrenova, a ridosso del torrente Rosmarino. Qui le fiamme sono giunte sono a lambire la sede stradale tant’è che il transito tra Sant’Agata e Torrenova sulla SS113 è stato interdetto. Questo il video della nostra diretta Facebook.

Incendio statale 113 Torrenova – – Sant’Agata

Pubblicato da Sant'Agata Informa su Giovedì 14 maggio 2020

Poco dopo la mezzanotte il sindaco di Torrenova, Salvatore Castrovinci, si è così espresso.

La situazione incendi e’ costantemente monitorata grazie ad uno straordinario lavoro di squadra coordinato dal Vicesindaco Massimiliano Corpina.
Infatti solo grazie agli interventi, che ancora stanno effettuando,i Vigili del fuoco,il Gruppo protezione civile comunale di Torrenova,il Gruppo Nois 893 di S.agata Militello,il Gruppo di Protezione Civile di Capo d’orlando,i Rangers International di S.Agata militello,i volontari Manuel Sanfilippo e Massimo Rinaldo si sta evitando il peggio.
Desidero ringraziare gli amministratori di S.Agata militello Calogero Pedalà e Antonio Scurria e il Sindaco di capo d’orlando Franco Ingrillì per avere allertato immediatamente le associazioni di volontariato dei loro comuni.
L’unione fa la forza sempre grazie a tutti!”
.

error: Questo contenuto è protetto !!