Progetto “Tutti insieme”. Al castello gli studenti dell’Itet e del “Marconi”.

Migliorare l’autonomia personale e sociale, sviluppare le abilità attraverso l’acquisizione di informazioni pratiche, avere fiducia in sé stessi per una corretta gestione della vita quotidiana, conoscere il territorio e le istituzioni pubbliche, questi sono solo alcuni degli obiettivi che si pone il progetto “Tutti insieme”, realizzato da diversi anni dai docenti di sostegno dell’ITET “G. Tomasi di Lampedusa” di Sant’Agata Militello, diretto da Antonietta Emanuele. Il progetto quest’anno è stato esteso alla scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo “Marconi”, diretto da Giusy De Luca, che ha aderito all’iniziativa con numerosi partecipanti dei plessi di Sant’Agata Militello ed Alcara Li Fusi.

Il primo incontro del progetto, si è svolto al Castello Gallego, che è inserito da alcuni anni nell’Atlante nazionale dei monumenti adottati dalle scuole, grazie all’adesione dell’ITET al progetto nazionale “La scuola adotta un monumento”.Gli studenti, accompagnati dai docenti degli istituti, dagli assistenti all’autonomia e comunicazione e dal personale addetto all’igiene, insieme ad alcuni componenti dell’Associazione santagatese “Liberi di Volare”, sono stati accolti nel salone del Castello Gallego dall’Assessore alla Cultura del Comune di Sant’Agata Militello, Antonio Scurria, che ha manifestato apprezzamento per l’importante attività d’inclusione, grazie alla quale la disabilità non è vissuta come una limitazione, ma come un’occasione di accrescimento personale reciproco.

Elisa Gumina dell’ITET “Tomasi di Lampedusa” e la docente referente del progetto per l’Istituto comprensivo “Marconi”, Giusy Sciotto, hanno chiarito le finalità dell’incontro, che ha anche consentito ad un gruppo di studenti dell’istituto tecnico, nel ruolo di tutor in affiancamento agli alunni disabili, di sviluppare competenze interdisciplinari nell’ambito dei “Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento”, volti ad un migliore inserimento nel mondo del lavoro.
Dopo una introduzione storica sul Castello Gallego, a cura della docente Carolina Gaglione dell’ITET, gli 80 partecipanti sono stati divisi in gruppi ed hanno effettuato un’interessante visita guidata del monumento, con la quale hanno acquisito interessanti informazioni di carattere storico-culturale, e che ha consentito ai giovani alunni di trascorrere, tutti insieme, un’allegra mattinata.

Al termine dell’evento i docenti dell’ITET hanno manifestato l’intenzione di mettere a disposizione del Comune di Sant’Agata Militello il video promozionale ed la guida turistica sul Castello Gallego realizzata dagli studenti dell’indirizzo turistico dell’Istituto tecnico, per la distribuzione alla cittadinanza.

La buona riuscita della manifestazione è stata garantita anche dalla presenza dei docenti dell’ITET, Elisa Gumina, Letizia Marotta, Mirella Bongiovanni, Elia Alioto, Masina Gambadauro, Teresa Carrara, Francesco Pidalà, Giuseppe Gatto, Sabrina Gallà, Leo Pidalà, Giuseppe Castrovinci, Doriana Gorgone, Rossana Saladino e i docenti dell’I.C. Marconi, Prof.ri Giusy Sciotto, Rosalia Rausa, Elisa Spallino, Katia Giacoppo, Michelangelo Calcagno, Nino Saccone.

Alberto Visalli