Banner concorso

Protezione civile santagatese modello virtuoso. Consegnate al Nois le targhe per la tutela dei beni culturali.

Un modello virtuoso di gestione delle attività di protezione civile citato spesso ad esempio anche sui tavoli istituzionali. E’ quello posto in essere dal comune di Sant’Agata Militello grazie all’attività dell’ufficio coordinato dall’architetto Rosalia Gentile, supportato dall’amministrazione comunale e realizzato sul campo con la fondamentale presenza dei volontari del gruppo Nois santagatese. Ieri in aula consiliare la cerimonia di attribuzione ufficiale delle targhe di affiliazione nazionale alla struttura “Proteggere Insieme”, sezione operativa di protezione civile italiana specializzata nella tutela e salvaguardia dei beni culturali per il gruppo Nois di Sant’Agata Militello. A consegnare l’importante riconoscimento è stato il presidente nazionale dell’associazione Roberto Cerrato, intervenuto in aula consiliare.

La targa è stata consegnata anche al gruppo Nois di Gangi. Presenti i 20 volontari del gruppo Nois santagatese, coordinati da Mauro Oriti, che da anni ormai hanno avviato il percorso di formazione e specializzazione anche negli interventi a salvaguardia del patrimonio artistico, storico e culturale. A sottolineare l’importanza dell’attività svolta sul territorio dai volontari di protezione civile sono stati nei propri interventi il vice sindaco di Sant’Agata Militello Calogero Pedalà, che ha orgogliosamente rivendicato il livello avanzato ormai raggiunto dal sistema di protezione civile comunale coordinato dall’architetto Rosalia Gentile, quindi il comandante della Polizia locale Enzo Masetta, il Tenente di vascello Donato Bonfitto, comandante dell’Ufficio circondariale marittimo ed il coordinatore regionale Nois Pippo Fazio. Le interviste: