Città metropolitana, sciopero della fame ed occupazione del sindaco De Luca

Ancora una clamorosa presa di posizione del sindaco metropolitano Cateno De Luca che stamni ha ciuso Palazzo dei Leoni e si è barricato all’interno. La decisione per protestare contro l’insufficienza dei fondi destinati alle ex Province, insufficienti a salvare i nove Enti di area vasta dell’isola.
Ciò emerge dalla discussione, in atto in queste ore in Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, dove è stata prevista la somma di 140 milioni su FSC a fronte dei 350 milioni necessari ad evitare il dissesto finanziario delle ex Province siciliane. La Camera dei Deputati sta discutendo l’emendamento sulla base dell’accordo raggiunto tra Stato e Regione lo scorso 15 maggio, attraverso l’utilizzo del Fondo di sviluppo e coesione. Assegnazione che, secondo una ripartizione triennale, prevede una complessiva somma pari a 350 milioni di euro per scongiurare il fallimento delle ex province.