Inaugurata la mostra di pittura “ Apologia dell’anima”

Grande successo e partecipazione di pubblico per l’inaugurazione della mostra personale di pittura di
Giuseppe Indaimo, che resterà a disposizione del pubblico sino al prossimo 29 dicembre. I lavori sono stati
introdotti da Gaetano Ciuppa, curatore del progetto: “ Chi si trova ad ammirare le opere di Indaimo, si
accorge subito che la sua personalissima pittura non solo pensa, ma fa pensare. Nei suoi quadri, infatti,
l’artista ci induce ad una riflessione orientata non solo e soltanto a considerare l’aspetto esteriore del mondo
che ci circonda ,ma mira piuttosto a porre l’accento su quello che è il nostro mondo interiore. n particolare,
in questo ciclo di opere il linguaggio pittorico forte ed efficace al tempo stesso, pone l’accento sui vari modi
di sentire dell’animo umano combattuto tra l’eterna lotta tra il bene e il male”. La presentazione delle opere
di Giuseppe Indaimo, dopo i saluti di rito dell’assessore alla Cultura Antonio Scurria, è stata caratterizzata
dagli interventi di Simonetta Gagliano e della prof.ssa Marinella Speziale. “Una mostra molto interessanteafferma Marinella Speziale- parla dell’apologia dell’anima, un percorso che seguiamo da tanti anni con il prof.
Indaimo, abbiamo già realizzato qualcosa in precedenza, ma stavolta la mostra è incentrata sul tema
dell’anima, la parte più intima di noi stessi ,che ci induce alla conoscenza, al sapere, all’amore , al contatto
con noi stessi e perché no per giungere sino a Dio”.

Francesca Alascia