Pesca illegale, sequestrati 5 esemplari di pesce spada sotto misura

La Guardia Costiera di Sant’Agata Militello ha posto sotto sequestro un attrezzo da pesca del tipo “palangaro derivante” non segnalato in violazione della normativa vigente e rappresentante, tra l’altro, un serio pericolo per la navigazione. Nella trappola erano finiti 5  esemplari di pesce spada di taglia inferiore a quella minima consentita, del peso complessivo di circa 30 kg, ed un esemplare di manta. La manta, riconosciuta all’atto dell’accertamento in stato vitale è stata immediatamente restituita all’ecosistema marino. Il restante prodotto ittico, non più vitale, è stato sequestrato e previo rilascio dell’idoneità al consumo umano da parte del personale veterinario del Servizio Igiene Alimenti di Origine Animale dell’ASP n°5 di Messina, è stato devoluto in beneficenza ad un istituto caritatevole della zona.

Articoli correlati

Lungomare, ci siamo quasi. 1550 giorni dopo, ormai... In questi giorni, sulle cronache locali e per le vie cittadine, non si fa che parlare dell'ormai imminente riapertura del lungomare crollato di Sant'A...
Associazione di Dietetica Italiana, Lidia Lo Prinz... La dottoressa Lidia Lo Prinzi, dietista che da anni lavora a Sant’Agata Militello, fautrice del metodo alimentare “Tre Emme”, è stata eletta consiglie...
Asili nido, a Sant’Agata contributo regiona... Il comune di Sant'Agata Militello ha ottenuto l'accesso ai fondi messi a disposizione dal bando, pubblicato lo scorso settembre, dall'assessorato regi...