Banner concorso

Soprusi e violenze al marito. Ordine di non avvicinarsi a lui

Non potrà avvicinarsi a meno di 400 metri di distanza dal marito, non potrà mettersi in contatto con lui né frequentare gli stessi luoghi. E’ quanto disposto dal Gip del Tribunale di Patti Ugo Domenico Molina, nei confronti di una donna, 46anni, residente a Sant’Agata Militello. Il provvedimento cautelare è stato disposto a seguito dei rupetuti episodi di maltrattamenti e violenze cui la donna ha sottoposto il marito, 50enne, invalido. Nei mesi scorsi le vicende che hanno visto protagonista la coppia, originaria di Alcara Li Fusi, balzarono sulle cronache locali. Nel mese di Novembre, infatti, la donna sequestrò il marito in casa, liberato solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine. A Marzo, quindi, la stessa donna aggredì il marito, mentre si trovava in compagnia di una conoscente. In entrambi i casi la donna era stata sottoposta a Tso. L’uomo, rappresentato dall’avvocato Pippo Mancuso, aveva quindi sporto denuncia ai Carabinieri per i soprusi subiti.