Lungomare, erosione sempre più grave dopo il maltempo

Il mare notevolmente mosso nei giorni della “Bufera dell’Epifania”, così come è stata definita, ha aggravato ulteriormente la situazione sul lungomare di viale Regione Siciliana. Il tratto oggetto di crollo lo scorso 29 Dicembre, quello di fronte la Caserma dei Carabinieri, risulta di fatti completamente eroso dal mare. Il muro è stato interamente risucchiato dalle onde che nelle notti del 6 e 7 gennaio hanno completato l’opera distruttiva facendo crollare altri piccoli pezzi di banchina.