CoronaVirus

Un 2015 di successi, premiati i podisti dell’Atletica Nebrodi

Nel salone delle bandiere del Comune di Messina si è svolta la Festa dell’Atletica Provinciale 2015, per il club azzurro sono stati premiati Antonino Lando, quinto di categoria e il presidente Riccardo Curasì che ha ritirato la targa assegnata alla società per aver organizzato il 9° Memorial Cirino Lorello di Acquedolci.
premi atletica nebrodiLa FIDAL Regionale Sicilia, nel corso di una manifestazione che  si è svolta, invece, Domenica scorsa a Pergusa, ha premiato le prime sei società e i primi sei atleti che si sono classificati nel Gran Prix Sicilia di Maratonina 2015 – settore Amatori/Master. Per quanto concerne l’Atletica Nebrodi è stata premiata Rosalba Ravì Pinto, seconda di categoria, mentre Sonia Miragliotta ha ritirato il premio spettante alla squadra femminile per essersi classificata al sesto posto. Antonio Lando, Rosalba Ravì Pinto e gli altri componenti della squadra femminile, Sonia Miragliotta e Gabriella Randazzo,   sono stati festeggiati  dal direttivo e dai compagni di squadra per gli importanti riconoscimenti ottenuti. L’Atletica Nebrodi fa presente che entro fine mese è possibile tesserarsi per la stagione agonistica 2016 ed ha fissato per il prossimo 15 gennaio  la riunione per programmare l’attività sociale.

Riceviamo e pubblichiamo dall’avvocato Maria Stella Fazio:
” I risultati ufficiali pubblicati che hanno condotto alla premiazione del gran prix regionale maratonine vedono: l’atleta santagatese Maria Stella Fazio al 2° posto nel Grand Prix Regionale di Maratonine 2015 – Cat. SF45. Rosalba Ravì Pinto pure al 2° posto nella categoria SF 35 e Sonia Miragliotta con il 9° posto non è rientrata tra i premiati. Inoltre, è stato conseguito il 6° posto dalla squadra femminile. Infatti, l’Atletica Nebrodi, con i punti conquistati da Maria Stella Fazio (2° di categoria), Rosalba Ravì Pinto (2° di categoria) ed anche quelli di Sonia Miragliotta (9° di categoria), si vanta di avere ricevuto il premio di squadra femminile. Viceversa la squadra maschile, pur essendo composta da circa venti gareggianti uomini, si è dovuta accontentare del 17° posto, non rientrando tra le squadre premiate”.