Guardia Costiera, al via “Mare Sicuro 2015”

La Guardia Costiera, da sempre impegnata nella vigilanza delle attività che si svolgono lungo l’intero sviluppo del litorale italiano, ha come obiettivo primario la salvaguardia della vita umana in mare, nonché la tutela dell’ambiente marino e costiero. In particolare, durante la stagione estiva proprio quando nel corso delle attività ludico-ricreative legate agli usi del mare, quali la navigazione da diporto, la balneazione, le attività subacquee, l’esercizio degli sport acquatici, etc., si registrano il maggior numero di incidenti, le sue componenti operative intensificano le attività di informazione, prevenzione e, qualora necessario, forte repressione, allo scopo di creare le condizioni ottimali per una sicura e regolare fruizione del mare e della fascia demaniale marittima adiacente. Come ogni anno, in vista della stagione estiva il Corpo delle Capitanerie di porto – che quest’anno celebra il 150° Anniversario dell’Istituzione – mette in  atto, su tutto il territorio nazionale, l’operazione “Mare Sicuro”, la cui finalità è quella di salvaguardare la vita di tutti coloro che vivono il mare e l’ambiente marino. L’operazione “Mare Sicuro 2015” avrà inizio il giorno 22 giugno p.v. e si protrarrà sino al 13 Settembre. Durante questo periodo il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di  Sant’Agata  Militello e degli Uffici Locali Marittimi di Capo D’Orlando e Santo Stefano di Camastra sarà presente su tutto il territorio di giurisdizione, con l’ausilio di mezzi terrestri e di un mezzo nautico. L’attività programmata consentirà un controllo costante teso a garantirela sicurezza della navigazione e della balneazione, la tutela del demanio marittimo e dell’ambiente: il mare è patrimonio comune all’intera umanità, quando ci si avvicina ad esso per turismo, sport o ricreazione, si deve costantemente ricordare di avere il più assoluto rispetto per l’ambiente marino e le coste ma soprattutto, di farlo con prudenza ed attenzione. Si rammenta infine che, per la sola segnalazione delle emergenze in mare,  è operativo il numero blu 1530, attivo nell’intero arco delle 24 ore, disponibile sia da rete fissa che mobile, al quale sarà possibile inoltrare eventuali richieste di soccorso.

Alberto Visalli

Articoli correlati

Discarica a cielo aperto su area demaniale. Scatta... La Guardia Costiera di Sant'Agata Militello ha proceduto a porre sotto sequestro diverse aree demaniali marittime, per una superficie complessiva di 1...
Nasce l’albo delle associazioni santagatesi.... È stato ufficialmente istituito a Sant'Agata Miliello l'albo delle libere forme associative che operano sul territorio comunale.  Si tratta di un...
Spaventoso incidente allo svincolo A20. Camion fuo... Uno spaventoso incidente autonomo, per fortuna senza conseguenze in termini di feriti, si è verificato questa notte intorno alle 2 all'uscita A20 di S...