caos via cernaia

Via Cernaia, l’ingorgo è servito

Tutti in fila, appassionatamente. Scene di ordinario di caos . Si ripetono la mattina, al transito dell’interminabile serpentone di autobus degli studenti, con annesso carico e scarico a richiesta ogni cento metri, e poi di nuovo all’ora di punta, all’uscita delle scuole e chiusure degli uffici. Succede in via Medici, in piazza Duomo, dove parcheggio selvaggio più che regola è divenuto ormai necessità di sopravvivenza, in via Campidoglio, in via Cernaia. Se sul lungomare, zona stazione, il Martedì è il giorno critico, sui via Cernaia la mattinata da tregenda diventa il Venerdì quando il codice della strada e le regole della civile convivenza si piegano inesorabilmente a necessità impellenti di svariati acquirenti di verdure, ortaggi ed altre bontà proposte dal mercato del contadino (ottima iniziativa e prodotti  davvero di qualità, a scanso di equivoci).

 

 

 

 

 

 

E così è molto più frequente di quanto si possa immaginare, assistere a scene come quelle che le foto ci dimostrano. Mezzi pesanti impossibilitati a passare per la presenza di auto in sosta nei posti più  impensabili e via il lungo serpentone di auto che manda in tilt la viabilità.

Articoli correlati

Lungomare, ci siamo quasi. 1550 giorni dopo, ormai... In questi giorni, sulle cronache locali e per le vie cittadine, non si fa che parlare dell'ormai imminente riapertura del lungomare crollato di Sant'A...
Associazione di Dietetica Italiana, Lidia Lo Prinz... La dottoressa Lidia Lo Prinzi, dietista che da anni lavora a Sant’Agata Militello, fautrice del metodo alimentare “Tre Emme”, è stata eletta consiglie...
Asili nido, a Sant’Agata contributo regiona... Il comune di Sant'Agata Militello ha ottenuto l'accesso ai fondi messi a disposizione dal bando, pubblicato lo scorso settembre, dall'assessorato regi...