Nebrodi, una Domenica di fuoco

Il forte vento di scirocco per tutta la giornata di Domenica ha alimentato numerosi incendi divampati sui Nebrodi. Fronti di fuoco hanno devastato le colline tra Capri Leone e San Marco d’Alunzio, i terreni nelle adiacenze di Motta d’Affermo, Tusa e Santo Stefano Camastra. Grossi rischi anche a Sant’Agata Militello, dove nel pomeriggio le fiamme sono divampate in contrada Scafone, ed a Torrenova. mentre in serata la situazione si è fatta difficile tra Torrenova e Sant’Agata Militello. Nella parte alta della vallata del Rosmarino, infatti, le fiamme hanno perfino lambito alcune abitazioni. Impegnati in massa uomini e mezzi del Corpo forestale, dei Vigili del Fuoco e della protezione civile. A quanto pare gli incendi, come spesso accade, potrebbero essere originati dalla mano ignobile dei piromani (foto tratta da www.amnotizie.it).

IMG_0898-1.JPG