Cronaca

Pubblicato il: 12, luglio 2013

Foto incendio chiosco lidoI Carabinieri della compagnia di Mistretta, dopo aver arrestato in flagranza di reato pochi giorni fa i tre esecutori materiali dell’attentato incendiario del 7 Luglio, hanno arrestato altre tre persone tutte residenti a Santo Stefano di Camastra. Si tratta di Pasquale Dragotto, 44anni, Antonio Ticonosco 20anni e Antonino Patti, 19 anni.  I tre sono ritenuti responsabili di estorsione e danneggiamento. Dragotto, titolare del bar Belvedere di Santo Stefano di Camastra, sarebbe il mandante dell’attentato incendiario del 21 maggio scorso, eseguito  da  Ticonosco e Patti.  Gli stessi avrebbero quindi  organizzato, secondo gli inquirenti, anche l’attentato all’alba del  7 luglio, quando il tempestivo intervento dei Carabinieri evitò che l’incendio si propagasse alla struttura in legno e soprattutto consentì l’ arresto, in flagranza di reato, degli esecutori materiali, i santagatesi Salvatore Scolaro, Alberto Campo e Manuel Militello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy