Caso Romagnoli, l’ex deputato estradato negli Usa

Massimo Romagnoli, l’ex deputato di Forza Italia ed ex presidente dell’Orlandina Calcio è stato estradato negli Stati Uniti. Romagnoli era detenuto a Podorica, in Montenegro, dallo scorso dicembre, con l’accusa di traffico d’armi, raggiunto da mandato di cattura degli Stati Uniti d’America che lo ritengono fautore di accordi con le cellule sovversive colombiane “Farc”. Ad informare della estradizione di Romagnoli, l’avvocato Pisani, difensore dell’ex parlamentare. Romagnoli, secondo Pisani, sarebbe stato imbarcato in fretta ed all’insaputa dello stesso legale, da Podgorica per New York. “La situazione che riguarda Massimo Romagnoli a questo punto  è più complicata – afferma l’avvocato a Italia Chiama Italia – e si sposta su un piano diverso. Comunque è stato fatto un ricorso a Strasburgo, dunque staremo a vedere”. Per reati come quello di cui è accusato Romagnoli, negli Usa si rischia il carcere a vita.

Articoli correlati

Ruba preziosi in casa di una cliente. Arrestato ar... Gli agenti del commissariato di Polizia di Sant’Agata Militello hanno arrestato G.G. 48enne artigiano, con l’accusa di furto aggravato. L’uomo ha ruba...
Con l’auto insegue l’ex moglie in pieno centro. Ar... I carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello hanno arrestato, in flagranza, un 53enne  di Capo d’Orlando, per il reato di atti persecutori ne...
Evasione dai domiciliari, accolta istanza di scarc... Scarcerato dal Tribunale della Libertà un quarantasettenne operaio residente nel comprensorio nebroideo. Salvatore Scafidi Fonte, difeso dall’avvocato...