Attualità

Pubblicato il: 17, marzo 2015

Sant’Agata Militello è in festa per celebrare, come da tradizione il 19 Marzo, il Santo Patrono San Giuseppe. Anche quest’anno la programmazione  dei solenni festeggiamenti,a cura dei parroci  Daniele Collovà, Gaetano Franchina ed Enzo Vitanza, in collaborazione con i collaboratori parrocchiali , si è aperta ieri con il Triduo di preparazione tenuto da Don Salvatore Chiacchiera. Oggi, martedi 17, alle ore 18.00, si terrà la celebrazione eucaristica  e  domani ,Mercoledì 18 ,Vespri solenni e Santa Messa previsti alle ore 18.00. Questa festa, le cui origini risalgono alla metà del XIX secolo, è stata da sempre caratterizzata da una devota e massiccia partecipazione di popolo che le ha regalato la denominazione di “festa eterna”. Giovedi 19, i festeggiamenti inizieranno alle 7.30  con la Santa Messa.
locandina san giuseppePiù tardi, il corpo bandistico “G. verdi” percorrerà le vie cittadine e, alle 10.00 ,solenne pontificale presieduto padre Daniele Collovà. A seguire , la processione del simulacro del Santo per le vie del paese (Magenta, Cernaia, S. Martino, Cairoli, Medici, Campidoglio, Cosenz, Roma, S. Giuseppe, piazza Duomo). Alle ore 18.30 ultimo appuntamento con  la Santa Messa che decreterà la conclusione dei solenni festeggiamenti in onore di San Giuseppe. La festa rappresenta un momento di aggregazione  molto atteso  dalla cittadinanza , il cui attaccamento alla propria terra è motivo di orgoglio e di profondo affetto. Infatti, i festeggiamenti si ripetono anche in estate, ad agosto, celebrata anche per riunire i santagatesi che ritornano nel proprio paese durante le vacanze estive. La singolarità di questa festa patronale  consiste nel suo legame con i pescatori perché il Santo Patrono è invocato come protettore dei pescatori e del mare.

Samanta Pino

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy