Attualità

Pubblicato il: 1, marzo 2015

Diversi scelgono di postare le proprie denunce sui profili social personali, altri di condividerle nelle pagine degli amministratori. In parecchi hanno invece indirizzato le proprie foto alla pagina Facebook di SantAgata InForma. Scatti che immortalano situazioni di profondo degrado ed abbandono, emblematiche ed incontestabili sullo stato in cui versa la città santagatese. Se qualche settimana fa le segnalazioni riguardavano il degrado di Parco degli Ulivi, piuttosto che di altri angoli del centro urbano, questa volta in diversi ci hanno mostrato la situazione che da tempo ormai si verifica nella Villa Falcone e Borsellino. Un vero e proprio accampamento, due pedane di legno con tanto di telone di copertura, ben picchettati al terreno, al cui interno sono custoditi i più svariati oggetti. Una dimora abusiva in un angolo della villa, lato est. Altri oggetti, spesso indumenti, coperte o anche pannolini, gettati qua e la per le aiuole,  segnali evidenti della presenza di accampamenti nomadi di fortuna. Una condizione di evidente scempio e degrado che stride con la presenza, poche decine di metri più in la, di numerose famiglie con bambini che giocano spensieratamente nella prima Domenica di sole dopo tanti giorni di maltempo.
tendopoli villa falconeAnche nel resto del paese, non solo del lungomare, le cose non vanno certo meglio. Gli angoli delle strade ed i bordi dei marciapiedi sono spesso ricettacolo  di sterpaglie e rifiuti accumulati, per non parlare del pessimo stato in cui versano il verde pubblico  e le ville cittadine. Insomma non esattamente un bel vedere, segnali tutt’altro che incoraggianti in vista dell’avvento della primavera.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy