Attualità

Pubblicato il: 6, novembre 2018

“Un traguardo importante, che è però solo una base di partenza verso l’obiettivo del 65% imposto dal governo regionale, che ci consentirà di produrre notevoli risparmi grazie al riciclo dei materiali e a rispettare l’ambiente”. Così il sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso ha accolto i dati comunicati dal consorzio “AgatAmbiente” sulla raccolta differenziata che nel mese di ottobre ha raggiunto la quota del 41,62%.  Di questi 17,91% di rifiuti biodegradabili, 6,95% di vetro e lattine, 6,55% di carta e cartone e imballaggi, 2,91% di plastica, 5,35% sono rifiuti ingombranti, l’indifferenziata è al  58,38%. “Superare il 40% di differenziata dopo soli quattro mesi – ha detto Mancuso – è un traguardo importante che premia gli sforzi profusi dall’amministrazione, dagli uffici competenti, dagli esercenti e dai cittadini tutti”.  Nelle prossime settimane sarà completata la prima fase di distribuzione dei kit per la raccolta e saranno resi operativi altri mezzi, tra cui un grande autocompattatore per il trasporto in discarica ed altri mezzi più piccoli per la raccolta porta a porta.

Alberto Visalli

spazio

© 2018 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy