Attualità

Pubblicato il: 24, ottobre 2014

BivacquaAntonio_schedaGiallo lampo risolto a Sant’Agata Militello attorno alla presunta scomparsa di un 36enne originario di Messina ma residente a Brolo. Antonio Bivacqua aveva fatto perdere le sue tracce Martedì 21 Ottobre, dopo essere stato avvistato l’ultima volta a Sant’Agata, nei pressi della stazione ferroviaria. Ventiquattro ore dopo la sua famiglia si era recata dai Carabinieri di Patti per sporgere denuncia di scomparsa. Da subito l’ipotesi più accreditata era stata comunque quella dell’allontanamento volontario, circostanza confermata nella tarda serata di Giovedì quando i Carabinieri della compagnia santagatese, al comando del capitano David Pirrera, sono riusciti a rintracciare l’uomo. Bivacqua, dopo aver fornito rassicurazioni sulle sue condizioni, ha confermato di trovarsi a Sant’Agata, ospitato da alcuni conoscenti, ribadendo la volontà di non far rientro a casa, almeno per il momento. A Sant’Agata Antonio Bivacqua ha diversi conoscenti viste le sue precedenti esperienze lavorative presso un’impresa santagatese. Il caso è dunque risolto. Della vicenda si era occupata nei giorni scorsi anche la trasmissione di Raitre “Chi l’ha visto?”.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy