PoliticaRiassunto 2014

Pubblicato il: 31, dicembre 2014

profondo rossoTreno in corsa senza conducente, nave alla deriva, palazzo in preda al caos… ne abbiamo scritte a bizzeffe in dodici mesi ed ancora potremmo scriverne di perifrasi, poco cambia. La si legga come si vuole, la si interpreti come si vuole, stampa pro o contro, salotti,  disfattisti, complottisti, strumentalizzatori, alcuni, taluni, bocciati o rimandati e chi più ne ha più ne metta, la sostanza non cambia. Sant’Agata Militello con gli ultimi rintocchi della mezzanotte del 31 Dicembre si lascia alle spalle un anno da “profondo rosso” . Un 2014 in cui il paese non ha mai abbandonato il suo “passo del gambero”, ha visto deluse ambizioni di sviluppo e le più comuni aspettative sociali. La perenne militanza giustizialista e la continua caccia a streghe e fantasmi del passato, unite all’approssimazione dell’approccio amministrativo, nell’ultimo anno, nulla più sono riusciti a produrre che un infinito campionario di risultati negativi, fallimenti, giustificazioni di sorta, emorragie di accuse agli oppositori, alla stampa, ai sindacati, a chiunque osasse fiatare controvento. Porto, rifiuti, finanziamenti smarriti, stipendi congelati, mancato adempimento di importanti incombenze sono le tappe dell’odissea santagatese del 2014. Un viaggio le cui pietre miliari sono rappresentate dall’enorme confusione nella compagine amministrativa, intrisa di “desiderata”, mal di pancia e convivenze difficili, e l’irreversibile ingolfarsi, tra castighi e misure “contra personam”, del propulsore di ogni buona amministrazione, la struttura comunale. Difficile, se non impossibile, proporre un mero resoconto mese per mese dei fatti santagatesi evitando il rischio di cadere nel ripetitivo. Per i nostri lettori proponiamo la raccolta dei principali fatti santagatesi del 2014, che abbiamo provato a riassumere lungo un filo conduttore nell’arco temporale dell’anno. Gli articoli sono racchiusi in link per ragioni grafiche e di lunghezza. In ultimo, il link al pezzo riassuntivo degli “altri fatti”, mese per mese. Anche nell’anno che verrà SantAgata Informa proverà a raccontare “a modo proprio” i fatti santagatesi, provando a regalare qualche sorpresa a suoi lettori per ribadire la propria presenza sul territorio ed il proprio “attivismo” nelle vicende politiche e non solo. Anche questa volta, come l’anno scorso, da parte nostra, possiamo dunque solo augurare ai nostri lettori, ai nostri amici e non solo, che il 2015 sia certamente un anno migliore per tutti, un anno migliore per Sant’Agata!

1) LAVORI PUBBLICI, IL GRANDE SCONTRO
2) CAMELOT, INCHIESTA PER TUTTE LE STAGIONI
3) COMUNE, UN PALAZZO NEL CAOS
4) CONSIGLIO, SCONTRI, BLITZ E POLEMICHE
5) UN PORTO DA SOAP OPERA
6) L’AFFAIRE RIFIUTI
7) ADDIO AL GIUDICE DI PACE
8) QUEI CONTI CHE NON TORNANO
9) GLI “ALTRI FATTI” DEL 2014

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy