Cronaca

Pubblicato il: 12, gennaio 2014

Pomeriggio con rissa quello di Sabato a Sant’Agata Militello. I Carabinieri della locale compagnia sono infatti intervenutoi per sedare gli animi di alcuni componenti di diversi nuclei familiari che si “contendevano” un alloggio popolare di contrada Terreforti, già regolarmente occupato. Secondo quanto ricostruito dagli stessi Carabinieri, da alcune settimane uno degli alloggi posto al piano terrà di una delle palazzine dell’Iacp, era disabitato, visto il ricovero ospedaliero dell’anziano inquilino. A quanto sembra, però, si sarebbe sparsa la voce che l’anziano stesso, trasferito presso un ospedale del Nord Italia, curato da familiari residenti a Varese, ed il figlio, non avrebbero più fatto rientro in quell’abitazione. E’ quindi scattata la corsa all’alloggio con diverse persone, appartenenti a nuclei familiari diversi, che nel pomeriggio di ieri,  si sono introdotti nell’appartamento. In breve è scoppiata la contesa per l’occupazione dell’alloggio popolare a tal punto che si è reso necessario l’arrivo dei Carabinieri per far sgomberare la casa. Personale del Comune è stato quindi sollecitato dagli stessi militari dell’arma per sbarrare la porta d’ingresso in attesa delle determinazioni del caso da parte delle autorità competenti.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy