Politica

Pubblicato il: 14, febbraio 2014

 sala consiliareIl consiglio di giustizia amministrativa di Palermo ha fissato per il Mercoledì 26 Febbraio la data dell’udienza nella quale si discuterà il ricorso elettorale presentato dalla candidata del Pd alle ultime amministrative di Sant’Agata Militello, Rita Fachile, contro l’assegnazione dei seggi in consiglio comunale. Il collegio in camera di consiglio sarà composto dal presidente Antonino Anastasi, relatore Silvia La Guardia, componenti Alessandro Corbino, Giuseppe Mineo e Marco Buricelli. La Fachile, lo ricordiamo, che si era già vista respingere un primo ricorso dal Tar di Catania, ha proposto ulteriore appello al Cga per chiedere il ribaltamento dell’assegnazione del premio di maggioranza in consiglio comunale dalla coalizione del candidato sindaco sconfitto Benedetto Caiola a quella del sindaco eletto Sottile. Secondo le tesi e le interpretazooni della normative elettorale vigente proposte nel ricorso dall’avvocato della candidata Fachile, Paolo Starvaggi, il consiglio comunale santagatese dovrebbe essere composto da 12 consiglieri in appoggio all’amministrazione, tra cui la stessa Fachile, e 8 rappresentanti dell’opposizione. Nel giudizio al Cga anche i consiglieri di maggioranza Domenico Barbuzza, Achille Befumo, Salvatore D’Angelo, Valeria Fazio, Elisa Gumina, Giuseppe Ortoleva, Salvatore Sanna ed il presidente del consiglio Antonio Scurria hanno presentato le proprie memorie di costituzione, assistiti dai legali di fiducia, Marcello Scurria, Massimiliano Fabio, Alessandro Pruiti, Emma Musti e Girolamo Rubino,

 

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy