Cronaca

Pubblicato il: 13, marzo 2018

Intensa attività di controllo condotta dagli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello, che hanno posto sotto sequestro circa 500 metri di reti da pesca illegali e 50 chilogrammi di novellame di sarda, detto anche “bianchetto”, la cui cattura è  vietata.
Elevate sanzioni amministrative pari a circa 9 mila euro e le relative penalizzazioni nei confronti del comandante e dell’armatore di una delle imbarcazioni, con licenza di pesca ministeriale,  per le cosiddette “infrazioni gravi” . L’attività , coordinata dal comandante del Circomare, Tenente di vascello Michele Rossano, ha visto impegnati nel fine settimana pattuglie a terra ed in mare, tramite l’ausilio della motovedetta . Il novellame sequestrato, idoneo al consumo umano, è stato quindi devoluto in beneficenza.

spazio

© 2018 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy