Cronaca

Pubblicato il: 15, luglio 2014

poliziaLa Polizia di Stato di Sant’Agata Militello, la notte di sabato scorso, ha tratto in arresto il giovane Salvatore Petrisi, ventenne disoccupato del luogo. Il Petrisi, andato in escandescenze di fronte ad un locale pubblico, avrebbe reagito violentemente contro i sottufficiali della Polizia intervenuti per calmare gli animi e, al momento della richiesta dei documenti per la sua identificazione, avrebbe risposto spintonandoli e colpendoli con dei calci. Posto agli arresti domiciliari e denunciato per resistenza , è stato oggi processato col rito direttissimo ed il Giuidice Monocratico del Tribunale di Patti, dr. SandroPotestioha convalidato l’arresto ma non ha ritenuto di accogliere la richiesta del Pm di udienza, dr.ssa Annamaria Mastrandrea, che aveva chiesto che al prevenuto venisse imposto l’obbligo di dimora a Sant’Agata M.llo ed il divieto di lasciare la propria abitazione nelle ore notturne. Il difensore dell’imputato, avv. Giuseppe Mancuso, non si è opposto alla convalida ed ha chiesto il rinvio del processo ad altra data per verificare l’opportunità di un eventuale ricorso ad un rito alternativo.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy