Cronaca

Pubblicato il: 30, settembre 2014

IMG_0890.JPGIl Giudice monocratico del Tribunale di Patti dott. Giuseppe Turrisi, nonostante la richiesta del P.m. che aveva chiesto la condanna dell’imputato, ha accolto le argomentazioni degli avvocati della difesa Massimiliano Fabio e Rosario Gaglio, ed ha assolto Nunzio Pizzino, perché il fatto non sussiste. Nunzio Pizzino era imputato perché nella sua qualità di legale rappresentante della Pizzino Costruzioni s.r.l. , in mancanza della prescritta autorizzazione, eseguiva attività di raccolta di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi – costituiti da materiale proveniente dalla demolizione di edifici di civile abitazione , tra cui vi erano frammenti di eternit- presso un area di circa 1147 mq. sita in contrada Papa di Sant’Agata Militello. Il presunto reato era stato accertato in data 27.05.2011 dalla tenenza della Guardia di Finanza di Sant’Agata di Militello che aveva sottoposto a sequestro preventivo, ex art. 321 c.p.p., l’area sopra indicata.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy