Politica

Pubblicato il: 11, luglio 2014

Capita1Perché nonostante le segnalazioni, le denunce pubbliche, mozioni votate in consiglio comunale, gran parte del territorio cittadino, in particolare le contrade, restano ancora in assoluto stato di degrado ad abbandono? A chiederselo sono numerosi cittadini santagatesi, per l’appunto quelli residenti nelle varie zone lasciate al’incuria. Con una interrogazione (leggi pdf interrogazione mercato), i consiglieri di maggioranza Calogero Pedalà, Valeria Fazio e Salvatore D’Angelo tornano adesso a puntare l’indice sulla zona di contrada Capita-Terreforti, la cui situazione d’incuria era già stata ampiamente denunciata proprio da una mozione del consigliere Ortoleva, Abbandono messo ancor più in risalto dall’ordinanza sindacale n°53 che stoppava il previsto ritorno del mercato settimanale per i mesi estivi dal lungomare all’originario sito di Capita proprio in forza della situazione di degrado ambientale emersa da una relazione del comandante dei Vigili Urbani. “Anziché provvedere a effettuare gli interventi necessari nelle contrade di Capita e Terreforti – scrivono Pedalà, Fazio e D’Angelo –  l’amministrazione preferisce rimanere inerte, lasciando nel degrado le popolose contrade e creando contemporaneamente disagi sul lungomare”. I consiglieri d’opposizione chiedono quindi quali iniziative urgenti intende assumere l’amministrazione per rimuovere la situazione di pericolo igienico-sanitario esistente nelle contrade Capita-Terreforti, per quale motivo in oltre un anno di amministrazione non è stato effettuato alcun intervento nella zona e se lo spostamento del mercato sul lungomare deve intendersi per tutto il periodo estivo o se si intende tenere conto della localizzazione effettuata dal Consiglio Comunale.

pedaladangfazio

 

 

 

 

 

 

 

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy