Politica

Pubblicato il: 12, marzo 2015

Le turbolenze legate all’ennesima proroga dei capi area al comune di Sant’Agata Militello sarà il tema più scottante del prossimo consiglio comunale, che si riunirà nuovamente Martedi 17 alle ore 18.30,  a soli undici giorni dall’ultima adunanza. All’ordine del giorno l’interrogazione, a firma dei consiglieri Elisa Gumina, Domenico Barbuzza e Salvatore Sanna,  relativa alla nomina dei responsabili delle posizioni organizzative dell’Ente che sta generando caos nella compagine amministrativa, per quanto alcuni si premurino a smentire con fantasiosi comunicati quasi a  voler celare forzatamente l’evidente malcontento e la totale dissonanza sia all’interno della giunta. Un totale disaccordo all’interno di una compagine amministrativa che dovrebbe condividere arti e parti per governare  correttamente una cittadina come Sant’Agata Militello. Sullo stesso argomento, e non certo di secondaria importanza, la mozione dei consiglieri di maggioranza sui presunti casi di assenteismo dei dipendenti. Casi ventilati nel corso di un recente incontro pubblico tenuto dal Pd e sui quali l’opposizione chiede al sindaco di fare chiarezza. All’ordine del giorno del consiglio comunale, c’è anche la mozione (leggi) relativa alla rinegoziazione dei contratti in essere al Comune, nell’ottica della spending review. Secondo quanto emerge dalla mozione dei consiglieri di maggioranza ”non risulta che l’amministrazione comunale abbia mai dato alcun indirizzo in tal senso agli uffici comunali ed il continuo richiamo alla carenza di risorse finanziarie da parte dell’amministrazione comunale appare in stridente contraddizione con l’azione amministrativa della giunta stessa, che da un lato lamenta l’insufficienza delle risorse e dall’altro non fa nulla per produrre significativi risparmi di spesa”, nonché la mancata rinegoziazione dei contratti ha già comportato maggiori e non dovuti oneri per l’Ente, con possibile creazione di danno erariale”. Dalla risposta dell’amministrazione comunale allegata al verbale della seduta del 6 marzo, sembrerebbe che ad essere stati rinegoziati siano stati solamente i contratti di competenza dell’area Economia e Finanza con un esiguo risparmio annuo di poco superiore a mille euro. I consiglieri Gumina, Barbuzza e Sanna, presenteranno al Consiglio la mozione che impegna l’amministrazione ad attivare ogni iniziativa di competenza al fine di ottemperare al disposto di legge. Durante la seduta consiliare di martedi si discuteranno, altresì,  la relazione annuale del Relazione annuale del Sindaco sullo stato di attuazione del programma politico – amministrativo, già definita insufficiente ed insoddisfacente da alcuni oppositori, e  la designazione di membri esterni in seno alla Commissione toponomastica.

Samanta Pino

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy