Attualità

Pubblicato il: 13, settembre 2017

Via ai lavori di somma urgenza, appaltati dal Genio Civile,  per il livellamento dei fondali insabbiati relativi al canale di ingresso del molo di sopraflutto e della banchina di riva del porto di Sant’Agata Militello.  Un intervento cui si è giunti grazie all’impegno profuso dall’Autorità Marittima locale non corso degli  ultimi anni allo scopo di fronteggiare le crescenti problematiche di sicurezza legate al fenomeno di insabbiamento dei fondali del bacino portuale. I lavori di livellamento dei fondali, autorizzati con provvedimento di somma urgenza dall’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità – Infrastrutture Marittime e Portuali di Palermo,  avranno una durata presumibile di circa due mesi e  vedranno impegnati sui luoghi i mezzi e personale specialistico appartenente all’impresa esecutrice dei lavori, la  Pacos srl di Naro (Agrigento).  L’intervento , oltre a rappresentare una svolta significativa nel contesto della preservazione dello strumento portuale e dei suoi traffici marittimi, del diporto nautico e del traffico passeggeri per le vicine isole Eolie , consentirà di ripristinare la piena operatività della banchina di riva attualmente interdetta e di migliorare  allo stesso tempo le condizioni di sicurezza per tutte le unità navali transitanti nel canale di ingresso ed uscita del porto. Sarà inoltre possibile, ultimati i lavori, far entrare il motopontone per la rimozione degli  accropodi, giacenti ormai da diversi anni nel piazzale prospiciente la banchina di riva, che sono destinati al completamento dei lavori di realizzazione del porticciolo turistico di Malfa.

 

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy