Spettacoli ed Eventi

Pubblicato il: 25, aprile 2015

In occasione del sesto mese di apertura, lo Sportello d’ascolto contro la violenza sulle donne di Sant’Agata Militello, gestito dalla dottoressa Chiara Caracò, in collaborazione con l’associazione Giovani Per Sant’Agata, ha organizzato il convegno intitolato “Le Relazioni Amorose”, tenutosi presso la sala dei Principi al Castello Gallego , patrocinato dall’amministrazione comunale di Sant’Agata Militello e dall’Ordine degli psicologi Regione Sicilia. Dopo i saluti del senatore Bruno Mancuso, del direttore Responsabile P.O di Sant’Agata Militello Mario Portera, del presidente dell’associazione Giovani per Sant’Agata Davide Di Marco, il convegno è entrato nel vivo con gli interessanti interventi degli esperti del settore. Hanno preso la parola ,la psicologa Morena Gioitta che ha trattato il tema della comunicazione all’interno della coppia disfunzionale, a seguire la dott.ssa Moira Casella ha introdotto e approfondito l’argomento “Quando una relazione diventa pericolosa per te e per gli altri”. Sono intervenuti anche il giornalista Giuseppe Spignola , il quale ha illustrato e analizzato con estrema chiarezza i “dati statistici e le notizie relative al femminicidio in Italia” e lo psicoterapeuta dott. Alfredo Anania che ha sviluppato un altro argomento molto attuale e diffuso ,quello dell’ “Amore malato”. Le dott.sse Elisa e Mariaelena Sberna, rispettivamente assistente sociale e psicologa, hanno affrontato la tematica concernente la reazione della coppia nella contesa dei figli ,mentre l’avvocato Daniele Corrao ne ha cambiato la prospettiva illustrando e spiegando il tema dal punto di vista legale. “Pensieri disfunzionali della coppia “ e “aspetti psicologici sulla separazione della coppia sono state le tesi trattate dalla psicologa Lucrezia Calanni Billa e dalla psicologa Giuliana Zingales. Un’importante novità , quella del test anonimo ,realizzato dalle dott.sse Casella e Caracò ,creato per delineare possibili donne vittime e non vittime di violenza che reagiscono a dei compagni violenti poichè all’interno dello sportello si svolge anche attività di ricerca per conoscere studiare questa tematica. Il test è rivolto alle donne ed è possibile compilarlo tramite la pagina web dello sportello attraverso un sistema realizzato ad hoc. Il questionario è costituito da semplici domande e va assolutamente garantito l’anonimato. Hanno partecipato anche le scuole, le quali hanno aderito ad un concorso che prevedeva la stesura di poesie. Si è aggiudicato il primo posto in classifica il Liceo Scienze Umane Virzì, 2a classificata San Michele 3a Classificata IV B Liceo Scientifico E. Fermi, il premio speciale è stato vinto da Erica Vasi ITET Tomasi Di Lampedusa e Stefano Sanfilippo V B Liceo Scientifico.

Samanta PIno

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy