Cronaca

Pubblicato il: 19, dicembre 2014

ATO_ME_1Sono diciotto le persone rinviate a giudizio dal Tribunale di Patti nell’ambito del’inchiesta sull’affidamento di servizi per conto dell’Ato Messina 1, dal 2005 al 2008. Di fronte al giudice per la prima udienza del prossimo Marzo compariranno Laura Trifilò e Calogero Gullotti, presidente dell’Ato Messina 1 fino al Febbraio 2010, ed amministratore delegato della stessa società, Sono Sergio Filippi, ad di “Nebrodi Ambiente”, Antonio ed Andrea Paterniti Isabella della Multiecoplast (attuale affidataria, tramite ordinanza sindacale, del servizio rifiuti a Sant’Agata Militello), Giulio Randazzo, Adriana Lenzo, Luca Fiasconaro, Alberto Ferri, Andrea Allodi, Ivan Strozzi, Luigi Verzelloni, Antonio Dalmazio, Antonino Onofaro, Marianna Bruno, Rosario Condipodaro Marchetta, Luca Lanza Cariccio ed Ernesto Casella. Ad Ottobre 2013 la notifica degli avvisi di garanzia per ipotesi di reato per traffico illecito di rifiuti, frode in forniture pubbliche e falso in atto pubblico (clicca per leggere il servizio in archivio). In particolare si parla di autorizzazioni di categoria 1 classe “C”, per bacini di utenza non superiori  a 100 mila abitanti. Servizi  delegati dalla Nebrodi Ambiente dapprima al consorzio “Fasteco”e quindi alla “Multiecoplast”.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy