Politica

Pubblicato il: 18, luglio 2013

mnercatoLa questione dello spostamento del mercato da contrada Capita sta diventando un vero e proprio “caso”. Infatti, dopo che nove consiglieri comunali in opposizione al sindaco Sottile, primo firmatario l’ex presidente del consiglio Andrea Barone, hanno presentato una mozione per lo spostamento sul lungomare è scoppiata una vera e propria bagarre. Il consiglio comunale nell’ultima seduta ha approvato la mozione dei consiglieri, con i soli voti dell’opposizione-maggioranza e l’astensione dei consiglieri a sostegno di Sottile. La mozione proponeva lo spostamento del mercato settimanale del martedì sul lungomare, presso il viale Regione Siciliana, nel tratto compreso tra il Piazzale Impastato, nella zona del lido Luna Rossa, e la via Milazzo, di fronte stazione ferroviaria. Tale ipotesi consentirebbe di deviare il traffico veicolare sulla via Cosenz, fino alla via Milazzo per poi farlo rientrare sul viale Regione Siciliana. Inoltre la proposta dei consiglieri prevede lo spostamento solamente nel periodo settembre-maggio, con esclusione, perciò, dei mesi estivi. Dal canto suo l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Carmelo Sottile è subito passata al contrattacco, presentando una ulteriore proposta che doveva essere inizialmente discussa nella prossima seduta del consiglio comunale e che prevedeva, a differenza di quella  dei consiglieri, lo spostamento del mercato sul lungomare per tutto l’anno ed una estensione del tratto di viale Regione Siciliana interessato, che risulterebbe occupato fino all’altezza del Museo dei Nebrodi. In questo caso sarebbe necessario istituire il doppio senso di circolazione sulla via Cosenz a partire da Piazzale Impastato e fino alla via Campidoglio. La soluzione prospettata dall’amministrazione pare però non convincere buona parte dei componenti del civico consesso, in quanto la soluzione determinerebbe, a parere dei consiglieri, maggiori problemi di viabilità specie nell’attraversamento a doppio senso dell’angusto ponte sul Vallone Posta, interferenze con alcune attività commerciali presenti nella zona nonché l’incompatibilità con la fruizione del mare durante la stagione estiva. Oggi l’ultima novità che spiazza tutti: l’assessore al commercio Sonia Minciullo ha ufficialmente ritirato la proposta di deliberazione depositata presso la Presidenza del Consiglio Comunale. A quanto pare in cantiere ci sarebbe una determina sindacale che riporterebbe il mercato nel sito di via Cosenz, tra la rotonda all’incrocio di via Carraffello e la via Campidoglio. Una terza proposta era giunta anche dal CCN Centro Commerciale Naturale, per il tramite del suo presidente Massimo Morello, che in una nota ufficiale trasmessa al comune ha richiesto di posizionare il mercato settimanale sempre sul lungomare ma stavolta sulla via Cosenz, lasciando libero il viale Regionale Siciliana.

Sonia Minciullo

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy