Politica

Pubblicato il: 16, giugno 2015

Durissima nota politica firmata dal coordinatore del locale del circolo del Megafono, Michele Fallo. Riceviamo e pubblichiamo di seguito:

“Dopo la nomina del neo-assessore avv. Maria Carmela Trovato, la politica santagatese ha ufficialmente rigettato la componente che in campagna elettorale, più di tutte le altre, ha avuto un ruolo di spessore nella vittoria del dott. Carmelo Sottile a Sindaco. Il Circolo de Il Megafono Sant’Agata Militello, infatti, ha apportato quella freschezza e senso di pulizia fondamentale per parlare alla ‘pancia’ di un elettorato stanco. Alla fine della fiera, il Movimento è stato messo alla porta ed abbandonato, soprattutto, da colui che avrebbe dovuto rappresentarlo: il consigliere Calogero Maniaci! Quest’ultimo, che porta avanti le ragioni del PD e non de Il Megafono con cui è stato eletto (precisamente è stato ripescato poiché la Minciullo si è dimessa per diventare assessore) oggi, porta avanti il suo progetto politico dimenticando di coinvolgere e relazionarsi con chi gli consente, ancora una volta, di essere attore della politica santagatese. Queste valutazioni non sono figlie di uno sfogo autoreferenziale ma rappresentano, a tutti gli effetti, valutazioni politiche fatte con i vertici provinciali e regionali del movimento stesso. Addirittura, l’analisi del percorso politico svolto da Maniaci (tutto a favore del PD) trova la disapprovazione nello stesso Presidente della Regione Rosario Crocetta che ha incontrato a Roma il Coordinatore dell’unico Circolo cittadino realmente accertato, e cioè, Michele Fallo. Il Presidente, altresì, si riserva di voler accertare la situazione santagatese e sconfessa chiunque dica che, di questo arzigogolio politico, ne era informato! La cosa che lascia ancora più sconvolti è il fatto che la neo Assessore Trovato e il dott. Natale, che teoricamente sarebbero in quota al Megafono, in realtà non si sono schierati pubblicamente riguardo alla loro posizione politica che, può essere esclusivamente accertata, solo con l’adesione al gruppo consigliare costituito nel pubblico consesso. In definitiva, quello di Maniaci è stato un pasticcio politico derivato da una scelta chiara ed evidente e, cioè, quella di dimenticarsi di appartenere ad un Movimento vivo e vegeto e ‘farsi servo’ del PD, portando avanti interessi e ragioni che non dovevano appartenergli. Quindi, complimenti (sarcastici) al consigliere Maniaci, ma noi del Circolo il Megafono di Sant’Agata Militello, da sempre paladini della giustizia e della lealtà, giuriamo alla popolazione santagatese che andremo avanti per ricercare sempre e comunque la verità anche di fronte a queste situazioni non certo favorevoli alla buona Politica”.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy