Spettacoli ed Eventi

Pubblicato il: 30, gennaio 2018

Miglior regia” per il film “Il viaggio della crisalide”, opera scritta dall’attrice e giornalista Cinzia Scaglione, in finale al concorso di cortometraggi Gran Premio IlCorto.it Festa Internazionale di Roma , batte la concorrenza ( 752 opere in competizione) aggiudicandosi il premio tanto ambito. Dopo la cerimonia di premiazione, avvenuta lunedi scorso, “Il viaggio della crisalide”, scritto dall’autrice nel 2016, è stato proiettato al cinema Tiziano a Roma alla presenza di un numeroso pubblico. Particolarmente intenso e arricchito dalla bellezza delle suggestive locations Capo D’Orlando, Santo Stefano di Camastra e Sant’Agata Militello, il film racconta e descrive in 17,28 minuti il viaggio intimo, interiore di una giovane donna, (interpretata dalla stessa Cinzia Scaglione) che scopre di avere poco tempo da vivere, rifiuta cure palliative e sceglie di affidare il figlio (un bimbo di 6 anni, giovane talento del basket) ad una coppia gay. Per quanto riguarda la regia, Cinzia, che ha voluto seguirne l’evoluzione, dando indicazioni in merito alle atmosfere ipotizzate già in fase di scrittura, si è affidata al regista di Gliaca di Piraino Italo Zeus. “Affronto due argomenti: il diritto di scegliere di morire dignitosamente e l’amore in quanto tale, ovvero privo di identità sessuale. Ribadendo un concetto per me fondamentale: “dove c’è amore c’è famiglia” – ha dichiarato Cinzia – ovviamente, è il mio punto di vista, una chiara presa di posizione, condivisibile o meno. Ho voluto girarlo in Sicilia (mia terra d’origine) perché desideravo che questo messaggio partisse proprio da lì e sullo sfondo di un paesaggio unico, meraviglioso. Ci tengo particolarmente a ringraziare la mia troupe, l’amico e regista Italo Zeus, tutti i privati che ci hanno sostenuto,in testa il presidente dell’Orlandina Basket Enzo Sindoni (senza il quale probabilmente non avrei neanche potuto pensare di girare questo corto), il mio splendido piccolo protagonista Riccardo La Torre e tutti gli altri”. Il Viaggio della crisalide era già selezionato come Semi-finalista al Los Angeles CineFest (un concorso internazionale che raccoglie opere di qualità provenienti da varie parti del mondo) e proiettato fuori concorso al Pentedattilo Film Festival (rinomato festival che si svolge in Calabria, in un caratteristico borgo), nel 2016. Cinzia Scaglione ha già scritto monologhi e dialoghi teatrali, è autrice e interprete dello spot Carosello 2009 premiato nell’ambito di un Talent Rai per Nuovi Talenti, nonché di uno spot sulla sicurezza sul posto di lavoro di cui è co-autrice e che si è aggiudicato il secondo posto ex-aequo in un contest Rai-Inail. A fine febbraio, tornerà in scena a Roma co-autrice, protagonista e regista dello spettacolo contro la violenza sulle donne Viola non è il mio nome, tratto dall’omonimo libro di Alberto Bottacchiari.

Protagonisti: Cinzia Scaglione, il giovanissimo Riccardo La Torre, scelto nel settore giovanile dell’Orlandina Basket (che attraverso il presidente Enzo Sindoni ha sostenuto economicamente il progetto) e Dario Frasca, bravo attore di Gela che vive da anni a Palermo. Nel cast anche Francesco Strati e da segnalare l’amichevole partecipazione dell’attrice Antonella Nieri, che si è prestata ad un cameo, nonché del coach dell’Orlandina Basket Gennaro Di Carlo e del cestista serbo Vojislav Stojanovich.

 

Samanta Pino

spazio

© 2018 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy