Cronaca

Pubblicato il: 2, marzo 2014

tribunale-aulaE’ iniziata di fronte al Gip del Tribunale di Patti Maria Pina Scolaro, l’udienza preliminare nei confronti di 101 dei 156 indagati nell’ambito dell’operazione della polizia denominata “Fake”, che il 7 marzo dello scorso anno portò all’emissione di 12 misure cautelari: 7 ai domiciliari e 5 obblighi e divieti di dimora. Tra questi il deputato nazionale del Pd Maria Tindara Gullo, figlia dell’ex vicesindaco di Patti Francesco, accusata di falso ideologico per un cambio di residenza. Le accuse ipotizzate nei loro confronti vanno, a vario titolo, dal falso ideologico in concorso alla distruzione di documenti, dal voto di scambio all’omissione in atti d’ufficio, al falso e truffa ai danni di ente pubblico. Tra i cento imputati, per i quali il procuratore capo Rosa Raffa e il sostituto Rosanna Casabona hanno chiesto il rinvio a giudizio, figurano, oltre alla parlamentare e al padre, il nipote di Francesco Gullo, Luigi Gullo, candidato a sindaco alle scorse amministrative, l’ex commissario della polizia municipale Carmelo Lembo, i consiglieri comunali Domenico Pontillo, Pasqualino La Macchia e Filippo Tripoli, l’ex consigliere comunale Alessio Arlotta, e l’attuale vice comandante della polizia municipale Maria Mazzone. Il primo confronto è servito alla costituzione delle parti, all’appello dei cento indagati ed alla verifica delle notifiche, alcune delle quali irregolari. Disposto lo stralcio delle posizioni di alcuni indagati, in attesa di completare correttamente la fase delle notifiche e degli avvisi. Il comune di Patti si è costituito parte civile, con l’avvocato, Rosario Contiguglia, nei confronti di 4 imputati di soppressione di atti d’ufficio. Nel corso della prima udienza preliminare alcuni legali hanno preannunciato di volersi giovare del rito abbreviato, alcuni del rito abbreviato condizionato. Il Gip ha quindi fissato un calendario di udienze; il 10 aprile, termine entro il quale dovranno essere comunicate le richieste di rito abbreviato e abbreviato condizionato, ci sarà l’esposizione da parte dell’accusa e poi seguiranno gli interventi dei legali di parte civile e dei difensori, anche nelle udienze del 30 aprile, 13 e 27 maggio, giorno entro il quale l’udienza preliminare dovrebbe concludersi. L’udienza preliminare arriva a pochi giorni dalla comunicazione delle motivazioni della Cassazione che ha accolto il ricorso dell’ex vice sindaco di Patti, Francesco Gullo e dell’attuale consigliere comunale, Filippo Tripoli, contro l’ordinanza del tribunale del riesame di Messina che aveva a sua volta confermato le misure cautelari emesse nei loro confronti.
ribaudoTra i nomi dei 156 indagati, elenco completo che proponiamo di seguito, figura anche quello dell’attuale segretario comunale di Sant’Agata Militello, Roberto Ribaudo, già destinatario di nomina lo scorso Settembre, da parte dell’amministrazione, come responsabile degli atti intersettoriali, concertazione e piano triennale, già in carico precedentemente all’ing. Giuseppe Contiguglia, finito poi al centro dell’inchiesta nell’operazione Camelot. Nel registro degli indagati dell’operazione “Fake” risultano iscritti: Francesco Accordino, Angelina Adamo, Melania Adamo, Francesco Alessandro, Rosa Alessandro, Raffaele Aliberto, Giovanni Aliberto, Alessio Arlotta, Laurentiu Arseni, Maria Barbitta, Dumitru Bardasu, Antonietta Basilia Buttà, Antonino Francesco Caleca, Carmelo Campana, Nicola Campana, Ciro Canduci, Nunzio Canduci, Michele Cappadona, Francesca Casamento, Gianpiero Casamento, Marco Casamento, Giuseppe Ceraolo, Maria Gaetana Corrente, Tullia Costanzo, Giuseppe Di Santo, Daniela Diaconu, Natala Ermito, Santa Fiera, Giuseppe Foresti, Giovanni Franchina, Immacolata Galati Rando, Antonino Garito, Massimo Garito, Astrid Gestivo, Ethel Gestivo, Maria Serafina Patrizia Giaimo, Samuele Giardina, Marcella Gregorio, Pietro Gugliotta, Francesco Gullo detto “Cisco”, Luigi Gullo, Maria Tindara Gullo, Antonino Insana, Pasqualino La Macchia, Francesco Lanza, Carmelo Lembo, Vincenzo Libro, Maria Lisciandro, Liviu Lupu, Giuseppe Machì, Salvatore Manera, Maria Mari, Mario Martino, Maria Mazzone, Michele Merenda, Natale Aurelio Miragliotta, Antonino Palino, Maria Panascì, Giuseppe Panzalorto, Maria Paratore, Domenico Pontillo, Nunziella Pontillo, Nunzio Pontillo, Felice Prinzi, Mariantonietta Privitera, Roberto Ribaudo, Giuseppe Rifici, Vincenzo Rinaldo, Domenico Ruggieri, Daniela Rusu, Giovanni Matteo Scafidi ,Salvatore Scafidi, Giorgio Scarcella, Rosaria Serraino Middio, Salvatore Sidoti, Rosario Siragusano, Sospiro Basilio Cristian, Tamara Sospiro, Giuseppa Tripoletti, Filippo Tripoli, Nino Tripoli, Patrizia Tripoli, Alessandra Triscari, Giovanni Trovato, Giuseppe Venuto, Irene Cappadona, Antonella Cappadona, Maria Pia Germanà, Giuseppe Abbate, Santina Ricciardo Calderaro, Giuseppina Germanò, Daniela Tumeo, Christian Mobilia, Florencia De Matteo, Maria Chiara Collovà, Paolo Sidoti Olivo, Laura Zingale, Manuela Vitale, Irene Crisafulli, Stefania Saitta, Venera Genovese, Maria Rosaria Pintaudi, Massimo Maiorana, Flavia Meo, Maria Alessandra Scarcella, Karia Marabello, Michela La Cauza, Maria Teresa Amenta, Luigi Bitto, Paola Giunta, Maria Grazia Messina, Maria Miano, Bruna Monte, Marina Protopapa, Antonia Tranchita, Anna Maria Calabrò, Giovanni Cappello, Antonella Ragusi, Teresina Ruberto,  Milena Bari, Viviana Pintabona, Giuseppe Cafarelli, Damaride Ballato, Stefania Pagana, Ivan Accordino, Vincenzo Arrigo, Antonina Ingrassia, Maria Gaglio, Cristina Niosi, Maria Pia Paolillo, Antonella Pettinato, Valentina Rinaldo, Alessia Rinaldo, Anna Telezhinskaya, Giuseppe Verderico, Pietro Accordino, Gaetano Andriani, Antonino Bertino, Calogero Cafarelli,  Maria Cannavò, Giovanna Germanò, Patrizia Lena, Valentina Rizzo, Veronica Marino, Maria Concetta Magistro, Roberto Ingegneri, Jenny Giuttari, Simona Giuffré Cucculetto, Lidia Fugazzotto,  Roberta Giaimo, Valentina Zodda,  Giulia Zodda, Fabrizio Torre, Cinzia Praticò, Elga Pittari, Silvana Papa.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy