Politica

Pubblicato il: 16, luglio 2013

comune sagataCosa si nasconde dietro l’esito delle ultime elezioni amministrative a Sant’Agata Militello ? Pressioni ricevute per indirizzare il voto a questo o quell’altro candidato, offerte di denaro, buoni pasto, carte carburante, favori e benefici personali. Potrebbero essere clamorosi gli sviluppi dell’inchiesta scatenata da un esposto presentato e firmato dall’avvocato santagatese Pippo Mancuso, alla luce delle numerose segnalazioni giunte da privati cittadini in merito a presunti episodi per i quali si configurerebbe l’ipotesi di voto di scambio.  Presso la caserma dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello si sono già presentate per essere ascoltate una decina di persone, producendo testimonianze e, in alcuni casi, sembra anche registrazioni audio di incontri intercorsi poco prima delle elezioni del 9 e 10 Giugno con candidati che correvano nella coalizione a sostegno del sindaco eletto Sottile. A dare risposta agli interrogativi ed ai dubbi legittimi della cittadinanza sulla regolarità del voto alle ultime elezioni amministrative sarà dunque l’inchiesta aperta dal sostituto procuratore della Repubblica di Patti, Francesca Bonazinga, titolare del fascicolo, che sta già coordinando l’attività investigativa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy