Politica

Pubblicato il: 18, giugno 2015

La Corte d’appello di Messina ha accolto il ricorso presentato dall’ex consigliere Marco Donato Lemma per l’annullamento dell’ordinanza del Tribunale di Patti che ad Ottobre aveva dichiarato improcedibile per errore di notifica il ricorso contro la delibera di decadenza dal consiglio comunale.
marco-donato-lemmaSecondo la corte d’appello, infatti, quell’errore di notifica, la tentata consegna alla controparte interessata,  Rita Fachile,  presso un indirizzo inesistente del comune di Torrenova, sarebbe imputabile all’Ufficiale giudiziario e non al ricorrente, mentre il giudice di primo grado avrebbe dovuto assegnare un nuovo termine per la notifica stessa alla controparte. L’incartamento torna dunque al giudice civile di Patti cui l’ex vice capogruppo del Pd si era rivolto per chiedere l’annullamento del provvedimento di decadenza, ritenuto illegittimo.
(Sulla vicenda guarda sotto gli Articoli Simili)

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy