Politica

Pubblicato il: 23, ottobre 2013

consLa terza sezione del Tar di Catania ha discusso in udienza pubblica,  come regolarmente previsto in calendario , il ricorso elettorale contro l’attribuzione dei seggi in consiglio comunale a Sant’Agata Militello. Rigettata, poiché immotivata, la richiesta di rinvio della trattazione presentata ieri da uno dei ricorrenti, la candidata del Partito Democratico Rita Fachile. Ritenuto inammissibile invece, poiché privo d’interesse nel giudizio, l’atto di intervento proposto, sempre ieri, dal capogruppo del Pd in consiglio comunale Massimo Nicola Marchese. Gli avvocati dei consiglieri di maggioranza che si erano costituiti in giudizio hanno riaffermato in sede di udienza la correttezza dell’applicazione della norma da parte della commissione elettorale che ha proclamati eletti i consiglieri, attribuendo la maggioranza di undici alla coalizione del candidato sindaco sconfitto Benedetto Caiola, sostenendo invece l’assoluta infondatezza dell’interpretazione proposta dai ricorrenti. Conclusa l’audizione delle parti, il  presidente Calogero Ferlisi, che ricopre il  ruolo di relatore, affiancato dal consigliere Gabriella Guzzardi e dal componente referendario Gustavo Giovanni Cumin, ha annunciato che la sentenza sul caso verrà emessa nella giornata di domani, Giovedì 24 Ottobre.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy