Attualità

Pubblicato il: 16, giugno 2014

BibliotecaLa cultura a Sant’Agata apre solo di pomeriggio. Potrebbe sintetizzarsi così quanto accade al comune di Sant’Agata Militello dove, a quanto risulta, alcune disposizioni di servizio del responsabile del settore attività culturali arch. Zingales,  indirizzate al personale in forza all’ufficio, hanno determinato la chiusura parziale della biblioteca, ospitata nei locali del Castello Gallego. A far emergere la situazione, le segnalazioni di numerosi cittadini e turisti che, convinti di poter utilizzare una delle mattinate estive per usufruire dei servizi della biblioteca, si sono presentati presso il Castello Gallego venendo però rispediti indietro ed invitati a tornare nelle ore pomeridiane. La necessità di chiudere la biblioteca di mattina, a quanto pare, sarebbe proprio da imputare alla gestione del personale in servizio presso il settore attività culturali che non consentirebbe l’apertura della biblioteca di mattina fino al 30 Settembre. Una situazione davvero incredibile e contraria alle normali logiche di fruizione dei servizi, ancor di più in un paese connotato turisticamente, considerato che proprio nel periodo estivo la biblioteca può rappresentare una preziosa meta per chi, oltreché passare le giornate in spiaggia, preferisce accompagnarsi con la lettura di un libro, per approfondire le proprie conoscenze su particolari tematiche o più semplicemente per puro diletto. Le segnalazioni dei numerosi utenti sono quindi giunte anche all’ufficio di presidenza del consiglio comunale, tant’è che il presidente Antonio Scurria ha immediatamente inoltrato una segnalazione ufficiale ed una richiesta di delucidazioni (foto sotto) all’assessore al ramo, il vicesindaco Nino Testa, di cui si attendono tracce e notizie.>
segnalazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy