Sport

Pubblicato il: 10, novembre 2014

calcioNel fine settimana calcistico santagatese tutte le attenzioni erano puntate sul “Daniele Romano” dove esordiva sulla panchina del Città di S.Agata il tecnico Salvatore Cambria che ha preso il posto in settimana del “silurato” Antonio Reale.E’ stato però un esordio deludente visto che la sua squadra ha perso per 2/1 contro il Campofelica. Un Città di S.Agata che, pur essendo andato in vantaggio al 30’ con un perfetto diagonale di Truglio, non è stato capace di condurre in porto la sfida lasciandosi beffare in soli 3 minuti, dal 75’ a 77’ dagli ospiti. Le marcature del Campofelice portano la firma di Morici e Di Cara. Con questa sconfitta, la quinta su dieci gare, il Città di S.Agata si ritrova a quota 11 punti, appena sopra la zona pericolosa della classifica. In seconda categoria la Nebrodi Sport era invece di scena a Tusa dove gli sportivi hanno assistito a qualcosa che ha dell’incredibile. L’arbitro  Gambacurta di Enna ha infatti sospeso la partita al 92’, sul puntegigo di 0-0 perché si è ritenuto aggredito da un giocatore di casa che avrebbe protestato in maniera veemente per una decisione su un presunto fuorigioco. Entrambe le squadre hanno chiesto che la partita fosse portata regolarmente a termine, per quei pochi secondi che mancavano al triplice fischio, ma non c’è stato nulla da fare, ragion per cui il risultato sul campo non sarà omologato e bisognerà attendere le decisioni del giudice sportivo sulla base del referto dell’arbitro e del commissario di campo.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy