Cronaca

Pubblicato il: 9, aprile 2015

E’ morto questa mattina dopo essere finito fuori strada e precipitato nella scarpata il 62enne Giuseppe Fasolo. L’uomo, di Villafraca Tirrena, viaggiava sulla autostrada A20 Messina-Palermo a bordo di un’autocisterna per il trasporto del gas della ditta UltraGas. Secondo le prime ricostruzioni della Polizia stradale di Sant’Agata Militello, giunta sul posto per i rilievi, sarebbe un improvviso malore la causa dell’incidente. Il mezzo, poche centinaia di metri dopo lo svincolo di Patti, è uscito di strada sfondando il guard rail sulla destra della carreggiata ed è rotolato per circa venti metri nel terreno sottostante. La cisterna, piena di gas, è quindi finita contro un’abitazione sottostante. Giuseppe Fasolo è morto sul colpo.

Ad estrarlo dal mezzo i Vigili del Fuoco di Patti. Sul posto anche i mezzi del soccorso stradale e del consorzio autostrade. La salma è stata trasferita all’ospedale di Patti in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria prima della riconsegna alla famiglia.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy