Sport

Pubblicato il: 12, febbraio 2015

Non poteva chiudere  diversamente , se non con una vittoria,la Cestistica Torrenovese che conclude  un campionato eccellente  di serie D con   la conquista  dell’ultimo match contro l’OR.SA Barcellona  78-89. L’ennesimo trionfo ,ma l’ultimo della stagione  per coach Bacilleri che si ritiene alquanto soddisfatto della performance dei suoi atleti dall’inizio alla fine della gara contro l’OR.SA Barcellona

OR.SA Barcellona: Biondo 9, Bisignani, Valenti 3, Stuppia 2, Porcino 2, Varotta 26, Gugliotta 19, Pirri G. 8, Munafo’ 3, Rucci, Pirri F. 2, Ceraolo 4      .

Cestistica Torrenovese: Florio, Masitto 2, Urso 21, Machì 14, Papa 16, Arto 13, Sindoni 2, Spina, Valente 21, Micciulla, Serafino Ne, Marino Ne. All: Bacilleri

Grazie a due straordinari quarti intermedi (2° e 3°) la Cestistica Torrenoese batte a domicilio l’OR.SA. Barcellona 89-78. La squadra di coach Bacilleri, seguita da un numeroso pubblico amico, porta in doppia cifra ben 5 giocatori e domina a tratti il match. Primo quarto in equilibrio, con tanta aggressività dei padroni di casa, Urso e compagni controllano il match e chiudono in parità a quota 17. Arriva il primo strappo della Cestistica nel secondo parziale, quando l’ottima difesa delle Aquile non permette all’OR.SA di superare quota 15 punti nel quarto. La buona difesa porta tanti contropiedi e la Cestistica chiude il primo tempo in vantaggio di 8 lunghezze (40-32). Non cambia la musica al rientro sul parquet, con Valente, MVP della serata con 21 punti e 18 di valutazione, che segna canestri su canestri. Ad assisterlo ci pensano i suoi compagni, e l’OR.SA, in bambola, soffre la velocità della squadra di coach Bacilleri. Risultato alla fine del quarto 67-51, con un parziale da 27-19 che di fatto chiude la gara, e che rendono gli 10’ utili solo a sistemare la proprie medie. Cestistica che porta a casa l’incontro per 89-78 e che finisce la regular season in quarta posizione in classifica.  Felice della vittoria coach Bacilleri, che ammette le difficoltà nel primo quarto ma che elogia i ragazzi per la prestazione nel 2° e 3° quarto: «È stato un match molto duro ma i miei hanno approcciato bene non cadendo nelle provocazioni avversarie. Nel secondo e nel terzo parziale siamo stati molto bravi a ridurre notevolmente le loro percentuali e ciò ci ha portato a fare molti contropiedi e a chiudere il match. Avevo chiesto loro di continuare in questo modo dopo l’intervallo e lo hanno fatto molto bene. Sono molto felice del risultato finale».

Samanta Pino

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy