Cronaca

Pubblicato il: 12, giugno 2014

comune sagataE’ cessata le temporanea misura della sospensione dai pubblici uffici per due dei professionisti indagati nell’ambito dell’operazione “Camelot” dalla Procura della Repubblica di Patti. L’ingegnere Calogero Silla e l’architetto Carmelo Gambadauro possono infatti tornare al lavoro, visto il provvedimento firmato dal Gip Scolaro che sancisce la cessazione dell’efficacia dell’interdizione. Il via libera è immediatamente efficace per Silla mentre per Gambadauro scatterà dal 17 Giugno prossimo. L’amministrazione comunale di Sant’Agata Militello, a questo punto, con propria delibera, dovrà procedere al  reintegro nel posto di lavoro per i due tecnici che figuravamo, a Febbraio, nelle otto persone raggiunte da misure cautelari. Nel mese di Aprile lo stesso Gip revocò gli stessi provvedimenti cautelari, domiciliari per Silla, divieto di dimora a Sant’Agata per Gambadauro, rimettendo i due in libertà senza obblighi ma, per l’appunto, con la sola temporanea sospensione dai pubblici uffici.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy