Cronaca

Pubblicato il: 29, agosto 2014

comune di broloSarà il legale santagatese Pippo Mancuso a rappresentare il Comune di Brolo nel procedimento penale che scaturirà dall’inchiesta sui mutui e gli appalti fantasma. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Irene Ricciardello ha infatti deliberato di affidare l’incarico all’avvocato Mancuso per la costituzione dell’ente come parte offesa e, successivamente, come parte civile. L’inchiesta, come è noto, vede indagate 15 persone a vario titolo per reati che vanno dalla truffa aggravata, al falso ed al peculato, per le delibere propedeutiche alla concessione di mutui per 3,2 milioni e per trasferimenti di denaro sospetti dai conti del Comune a quelli di dipendenti ed ex amministratori. Per quell’inchiesta, Lunedì 18 Agosto sono state eseguite dieci ordinanze cautelari. In carcere è finito e si trova tutt’ora il ragioniere Carmelo Arasi, ai domiciliari la figlia Rossella, l’ex sindaco Salvo Messina e i dipendenti comunali Costantino Maniaci, Santa Caranno, Antonella Campo e Giuseppina Di Leo. Divieto di dimora per l’economa Francesca Mondello e per l’architetto Mario Messina, mentre il divieto di dimora disposto per l’ex vice sindaco Carmleo Gentile è stato revocato ieri dal Gip con l’attenuazione della misura nel solo obbligo di presentazione alla pg per tre giorni la settimana.
mancuso-avv-pippoTra oggi e gli ultimi giorni della prossima settimana sono attesi i pronunciamenti del tribunale del Riesame per i ricorsi proposti dai legali.
Per conto del Comune di Brolo, dunque, sarà l’avvocato Pippo Mancuso a rappresentare e sostenere la costituzione come parte offesa, nel procedimento penale, e successivamente di parte civile nel processo che ne scaturirà. “Ho deciso di dismettere i panni della spettatrice e scendere in campo – ha dichiarato il sindaco di Brolo Irene Ricciardello -.  La partita è quella che riguarda la vicenda giudiziaria dei “mutui fantasma” che vede coinvolti a vario titolo quindici indagati, molti dei quali raggiunti da misure coercitive”. Così la Giunta ha motivato la decisione di conferire l’incarico per la costituzione di parte civile al penalista santagatese Giuseppe Mancuso, il quale ci tiene a precisare che il Comune di Brolo non dovrà subire alcun esborso, avendo accettato la nomina a titolo assolutamente gratuito. L’avvocato Mancuso ha precisato altresì che “dopo i contatti con il Sindaco Ricciardello e con il vice sindaco Scaffidi Lallaro  ho avuto la sensazione che i nuovi amministratori vogliano collaborare con gli inquirenti con la massima serenità, senza accanimento ma con determinazione, allo scopo di accertare la verità e fare giustizia”. Il legale incaricato provvederà immediatamente alla costituzione del Comune di Brolo come parte offesa in maniera da assumere un ruolo che non sia quello del semplice spettatore, già in questa fase di indagini preliminari.

 

 

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy