Politica

Pubblicato il: 2, luglio 2015

Tutto pronto a Sant’Agata Militello per il consiglio comunale fissato per giovedi 2 luglio alle ore 18. Una riunione che ancor prima di iniziare si preannuncia infuocata a causa  del conto consuntivo 2014 ,ovvero del  rendiconto finanziario dell’anno 2014, argomento di punta dell’ordine del giorno del presidente del civico consesso Antonio Scurria. Dopo il fermento causato  dalle svariate  sentenze dei tribunali amministrativi che negli ultimi  mesi hanno ripetutamente mutato la composizione dell’assemblea consiliare, giovedi dovrebbero passare in esame 16  punti all’ordine del giorno riguardanti l’andamento della macchina amministrativa. A colpire l’attenzione e a farsi prepotentemente spazio tra le  mozioni e qualche petizione popolare ,sono i nove debiti fuori bilancio.  All’ordine del giorno ci sono ,quindi ,le mozioni sulla manutenzione e realizzazione di segnaletica orizzontale all’interno del centro abitato e sulla bonifica da rifiuti sparsi abbandonati  lungo le strade urbane ed extraurbane. Inoltre, verrà discusso il punto relativo alla determinazione  prezzo medio di cessione delle aree e dei fabbricati destinati alla residenza, alle attività produttive e terziarie , si parlerà della petizione popolare per il ripristino della  strada San Basilio- Scafone e dell’integrazione di due componenti per il Collegio dei Revisori dei Conti triennio 2014/2017.All’ordine del giorno ci sono tutte problematiche molto importanti che riguardano e interessano tutti i cittadini , tutti elementi che, alla vigilia, fanno pensare ad un’assise particolarmente infuocata.

Samanta Pino

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy