Cronaca

Pubblicato il: 18, novembre 2014

teknoSono sei imprenditori e due funzionari del consorzio autostrade siciliane le persone finite agli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione “Tecno” condotta dalla Procura della Repubblica di Messina. Le ordinanze eseguite dagli uomini della Dia di Messina hanno riguardato, per l’accusa di turbata libertà degli incanti, induzione a dare o promettere utilità e istigazione alla corruzione, l’architetto Letterio Frisone, funzionario del consorzio autostrade siciliane, insieme al collega Filadelfio Scorza. Domiciliari per gli imprenditori della Tecnogest che fa capo al gruppo dei costruttori fratelli Nino e Giacomo Giordano, per Ettore Filippi, Francesco Duca, Rossella Venuto, Giuseppe Iacolino e Filadelfio Scorza. Stop per due mesi alle attività imprenditoriali di Andrea Valentini e Antonio Chillè. Nel mirino degli investigatori gli appalti varati dal Consorzio negli ultimi 3 anni.
arresti autostradaIn particolare l’appalto per la sorveglianza assistita sulla A20 e sulla A18, inizialmente assegnato all’impresa Ventura ma poi revocato perché l’azienda finì nel calderone dell’inchiesta antimafia sull’Expo 2015, per una interdittiva prefettizia antimafia poi  cancellata. Il bando fu quindi assegnato alla  Eurotel di Agrigento, ma ancora revocato, anche per l’input del presidente della Regione  Crocetta. L’appalto viene quindi assegnato all’Ati riconducibile a Duca e  Giordano. Secondo i riscontri investigativi, però, i costruttori avevano concordato le offerte, con i ribassi in modo da  da pilotare la gara. Il funzionario incaricato dal Cas, l’architetto Frisone, avrebbe quindi incassato 100 mila euro in contanti e i lavori di ristrutturazione di una villa a titolo di tangente. Frisone avrebbe anche ottenuto il recupero delle ditte inizialmente escluse ed i lavoratori delle imprese subentrate erano gli stessi inizialmente impiegati dalla Ventura.

 

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy