Attualità

Pubblicato il: 10, aprile 2015

Via i nove dipendenti amministrativi dell’ex Ato Messina 1 rifiuti, ormai da anni in liquidazione. Lo ha deciso il collegio dei liquidatori della società d’ambito, composto dal presidente Francesco Librizzi e dai rappresentanti dei comuni soci, su mandato dell’assemblea, Ciro Gallo, sindaco di Acquedolci, e Marco Vicari, assessore a Sant’Agata Militello. Il rapporto di lavoro dei nove dipendenti dell’area amministrativa cesserà il prossimo 30 Aprile, ragion per cui già da oggi partiranno i preavvisi di licenziamento. Il futuro lavorativo di quelle nove persone sarà quindi legato alle decisioni dell’assemblea della nuova Srr, ancora lontana dall’entrare a regime. La legge prevedrebbe, infatti, che proprio le Srr si facciano carico dell’assorbimento dei quei lavoratori, con un costo fin qui sostenuto dal bilancio dell’Ato di circa 30 mila euro al mese. Il collegio dei liquidatori ha quindi deciso anche per la dismissione dei locali in affitto a Sant’Agata Militello, nella palazzina alle spalle dell’ospedale. Una locazione che gravava di circa 10 mila euro mensili. L’Ato Messina 1 espleterà le sue ultime mansioni di liquidazione servendosi di locali messi a disposizione gratuitamente dall’amministrazione comunale di Capo d’Orlando.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy