Politica

Pubblicato il: 2, novembre 2014

tribuTrasferire nel più breve tempo gli uffici comunali, attualmente ospitati presso locali in affitto, nell’immobile dell’ex Tribunale, ormai dismesso. E’ questo il suggerimento che giunge da due consiglieri di minoranza di Sant’Agata Militello, Enzo Armeli e Calogero Carrabotta, che hanno presentato un’apposita mozione all’amministrazione che loro stessi sostengono. I due consiglieri rilevano la gravosità degli oneri di locazione, circo 110 mila euro annue, a carico delle casse pubbliche, per i locali in cui trovano posto da anni svariati uffici comunali ed a tal proposito ricordano come parecchie direttive degli ultimi anni impongano la razionalizzazione delle spese ed una più ottimale utilizzazione dei beni immobili di proprietà degli enti pubblici. e destinati all’esercizio delle funzioni istituzionali e di servizio. “Dal settembre 2013  – scrivono Armeli e Carrabotta –  il comune è rientrato in possesso dell’immobile che ospitava la sezione distaccata del Tribunale di Patti e pertanto, rilevata la necessità, sulla base di valutazioni di tipo logistico, ma, soprattutto del raggiungimento del primario obiettivo del contenimento della spesa, di trasferire gli uffici comunali presso il detto locale si chiede al Consiglio Comunale di approvare la presente mozione che impegna il Sindaco e la Giunta ad adottare tutte le misure necessarie per il trasferimento, in tempi brevi, dei propri uffici, al fine di ottenere un consistente risparmio economico”.

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy