Politica

Pubblicato il: 27, novembre 2013

confI consiglieri di maggioranza Barbuzza, Befumo, Gumina, Sanna e D’Angelo hanno scritto un’interrogazione nella quale chiedono di conoscere le reali intenzioni dell’amministrazione comunale circa la “vociferata” nomina dell’ufficio stampa del comune. Secondo i consiglieri comunali, infatti, l’amministrazione starebbe pensando alla nomina dell’ufficio stampa (sembra certo che l’affidamento dell’incarico sarà dato a due giornalisti, di cui una donna) attingendo dal bilancio comunale un costo di circa 25 mila euro annui. “Le attuali condizioni economico-finanziarie dell’Ente, caratterizzate da una forte esposizione debitoria, non consentono di sopportare la spesa necessaria – sostengono i consiglieri di maggioranza nella loro interrogazione (vedi pdf sotto). Le risorse finanziarie necessarie a coprire gli ingenti costi dell’addetto stampa potrebbero essere destinate a finalità più utili e di interesse collettivo quali manutenzioni, cultura o sostegno ai soggetti svantaggiati in condizioni di basso reddito ed appare francamente inverosimile – si legge ancora nell’interrogazione – che in un così difficile periodo per le famiglie alle quali vengono richiesti continui sacrifici, in termini di imposizione fiscale e tributaria, il sindaco decida di destinare circa 25.000 euro di fondi pubblici per detta finalità”

Pdf interrogazione addetto stampa

 

spazio

© 2017 Copyright © 2013 Associazione Culturale SantAgataInForma Iscrizione Trib. Patti n. 210 del 27.04.2011 | P.IVA 03151590837 Realizzato con passione da Evermind | Privacy Policy